CONDIVIDI

In occasione del «Festival of Speed» di Goodwood, Peugeot svela RCZ R, versione potenziata della sua coupé sportiva, esempio del know-how del Marchio in materia di design e di sensazioni di guida.
Il suo nuovo 1.6 litri da 270 CV colloca la RCZ R in un inedito campo di prestazioni e di efficienza.
In sintonia con questa motorizzazione, i collegamenti al suolo specifici, abbinati a un differenziale a slittamento limitato Torsen, assicurano un’efficacia e sensazioni dinamiche di altissimo livello.
RCZ R sarà presentata in anteprima al Salone di Francoforte in settembre 2013, e sarà commercializzata all’inizio dell’anno prossimo.

 

 

Con 270 CV /199 kW, RCZ R è il modello di serie più potente della storia del Marchio.

 

Ha una accelerazione bruciante, con tempi da 0 – 100 km inferiori ai 6 secondi, ed evidenza ancora una volta il know-how del Marchio, anche grazie alle emissioni di CO2 contenute in soli 145 g/km che costituiscono un punto di riferimento nella categoria delle coupé sportive.
Questo risultato è stato ottenuto grazie al controllo del downsizing del motore, all’ottimizzazione aerodinamica e all’alleggerimento del peso.

 

Infatti, il suo nuovo THP da 270 CV, per soli 1,6 litri di cilindrata, stabilisce un record di potenza specifica nella categoria; con circa 170 CV/l, è tra i migliori al mondo per un veicolo di serie ed è già conforme alla norma antinquinamento Euro 6.

 

Il lavoro effettuato sull’aerodinamica ha permesso di aumentare il carico posteriore di 15 daN grazie a un nuovo spoiler, che favorisce la stabilità alle alte velocità, senza penalizzare la resistenza aerodinamica.

 

La ricerca dell’alleggerimento è stata alla base anche dello sviluppo dei componenti specifici. Così è stato ottenuto un risparmio di peso di 17 kg rispetto alla RCZ da 200 CV. Con una massa di 1280 kg, RCZ R dispone dunque di un rapporto peso / potenza di soli 4,7 kg / CV.

 

«I successi sportivi della RCZ Peugeot Sport sviluppata per le competizioni e il desiderio suscitato da questa vettura non potevano rimanere senza risposta. Era ovvio proporre una versione di serie sviluppata da Peugeot Sport, ancora più sportiva e prestazionale della nuova RCZ!»
Bruno Famin, Direttore di Peugeot Sport

 

«Il nostro capitolato era ambizioso : sviluppare una versione esasperata di RCZ, cioè super-prestazionale per un utilizzo sportivo in pista, mantenendo le caratteristiche di comfort e di piacere di guida per un uso quotidiano, il tutto con consumi ed emissioni di CO2 che fossero un punto di riferimento
Xavier Nicolas, Capo Prodotto RCZ

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO