CONDIVIDI

Damiano De Tommaso, varesino ventunenne, il vincitore del Peugeot Competition TOP 208 di quest’anno, trofeo promozionale che metteva in palio un posto da pilota ufficiale Peugeot Sport Italia a bordo di 208 R2 nel 2018. Un premio davvero eccezionale che è stato inseguito da molti piloti in questa stagione.

Arrivato per tre volte su cinque davanti a tutti i rivali – numerosi e per lo più di grandi doti sia velocistiche che tattiche, nonostante si trattasse di giovani Under 25 – Damiano De Tommaso ha dimostrato la sua competitività sia sull’asfalto che sullo sterrato. Affiancato alternativamente da due fra i più accreditati navigatori delle ultime generazioni come Michele Ferrara e Paolo Rocca, De Tommaso in questa, che era la sua prima stagione completa nel CIR, ha messo a frutto il suo talento e i suoi pochi ma significativi anni di attività agonistica. Ed è stato anche il solo ad aver anche ottenuto una vittoria assoluta nel Tricolore Junior con la 208 R2 curata dal Power Car Team.
Un anno davvero ricco di soddisfazioni per il mondo Peugeot che ha visto arrivare i propri trofei promozionali alla 38esima edizione.

CHI È
Nato a Varese il 5 febbraio 1996, Damiano De Tommaso ha iniziato a correre nei rally ad appena 16 anni nelle sole gare che lo potevano ammettere: i rally in circuito, ottenendo subito due vittorie di classe e guadagnandosi l’inserimento nell’elenco dei giovani piloti d’interesse federale. Nel 2014 la patente di guida e la vittoria nel Rally Italia Talent gli hanno permesso i primi rally veri, con la prima vittoria di categoria al Rally di San Marino con la Peugeot 208 R2B. Chiamato a 2015 inoltrato a far parte della squadra federale Aci Team Italia impegnata nel mondiale rally con le 208 R2B, è stato confermato nel 2016 grazie ai risultati ed alla affidabilità dimostrata: nel biennio un solo ritiro su 11 partecipazioni e per due volte sul podio fra le WRC3. Quest’anno, dopo il ritiro alla prima gara, tre successi fra i trofeisti ed infine il piazzamento finale del 2 Valli con successo nel Peugeot Competition TOP 208 e secondo posto finale nel Campionato Italiano Junior, secondo solo al pilota ufficiale di Peugeot Italia Marco Pollara.

“Sono molto contento, perché è una vittoria che mi apre le porte di un team ufficiale. Devo dire grazie a Peugeot per questa opportunità straordinaria che mi dà una grande carica per il futuro. Un grande grazie va anche a Fabio Munaretto che mi ha permesso di fare questo campionato e mi ha messo in condizione di vincerlo. Una vittoria difficile, perché ho avuto avversari di grande valore come Ciuffi, Bottarelli e Mazzocchi.”

Quest’anno la Peugeot 208 R2B ha confermato la sua supremazia sia sul piano quantitativo che qualitativo grazie al suo straordinario bilancio per competitività, robustezza ed economicità.

La Peugeot 208 R2B ha vinto il titolo di categoria in tutti i tre principali campionati di livello nazionale – campionato italiano rally, campionato WRC e serie IRC – ad iniziare dai titoli italiani Junior, 2 Ruote Motrici e Costruttori 2 Ruote Motrici.

Il presente documento non ha valore regolamentare. Si invita a visitare il sito: http://www.peugeotcompetition.it/2017/index.html

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO