CONDIVIDI

Sébastien Loeb e Timmy Hansen hanno entusiasmato il pubblico di Lohéac, in Francia, durante la nona prova del Campionato del Mondo FIA di Rallycross. Con il suo secondo posto Sébastien Loeb ha consegnato il settimo podio alla PEUGEOT 208 WRX in questa stagione.

LOEB Sebastien Team Peugeot-Hansen ambiance portrait podium ambiance during the 2017 FIA WRX World Rallycross Championship from September 2 to 3 at Loheac, France – Photo Paulo Maria / DPPI

Davanti a circa 75.000 spettatori (record di affluenza della stagione 2017) la PEUGEOT 208 WRX ha dimostrato, ancora una volta, la sua velocità. Dopo avere vinto la Q2, Sébastien Loeb era in testa alla classifica provvisoria al termine della prima giornata, in cui ha stabilito anche il nuovo record della pista con il tempo di 36”095. L’arrivo della pioggia, domenica, non gli ha creato particolari problemi. Secondo nella sua semifinale, ha poi confermato questo risultato anche in finale.

Quarto alla fine delle qualifiche, Timmy Hansen si è imposto nella seconda semifinale alla quale hanno preso parte le tre PEUGEOT 208 WRX del team Peugeot Hansen. Sfortunatamente, un problema al cambio gli ha impedito di concretizzare questo risultato nella finale.

71 HANSEN Kevin (swe) Team Peugeot Hansen Peugeot 208 action during the 2017 FIA WRX World Rallycross Championship from September 2 to 3 at Loheac, France – Photo Paulo Maria / DPPI

Al volante della vettura del 2016, Kevin Hansen ha realizzato ancora una volta ottime prestazioni, nonostante le mutevoli condizioni della pista. Vincitore della sua Q2, è arrivato una volta sesto e due volte settimo nelle qualifiche. Questo risultato gli ha permesso di raggiungere i compagni di squadra nella seconda semifinale.

Grazie ai punti ottenuti da Sébastien Loeb e da Timmy Hansen in questo weekend, il Team Peugeot Hansen consolida il suo secondo posto nella classifica provvisoria del Campionato Team e distacca di 15 punti l’inseguitore più immediato.

HANNO DETTO…

Kenneth Hansen, Team Principal

“Abbiamo disputato un buon weekend. Avevamo lavorato molto perché qui volevamo vincere e siamo stati davvero competitivi. Nonostante le condizioni rese difficili dalla pioggia domenica, abbiamo giocato bene le nostre carte. Abbiamo fatto un buon lavoro di squadra che ci ha permesso di ottenere un altro podio. Possiamo ritenerci soddisfatti anche se, ad un certo punto, avevamo avuto la sensazione di potere vincere la gara.”

Sébastien Loeb (pilota della PEUGEOT 208 WRX #9)

“Sono arrivato secondo nelle qualifiche, secondo nella mia semifinale e poi secondo nella finale. Troppi secondi posti, avrei voluto rimontare di una posizione… Comunque è stato un buon weekend. Abbiamo conquistato molti punti ed è positivo in uno sport in cui diversi parametri sono imponderabili. Correre in casa ti mette addosso una certa pressione. Volevo rendere felici gli oltre 70.000 spettatori venuti ad assistere alle gare, perché molti di loro erano lì per me. Fa sempre piacere e volevo ripagarli. Ho guadagnato un posto rispetto al mio risultato del 2016 su questa pista. L’anno prossimo devo assolutamente vincere!”

Timmy Hansen (pilota della PEUGEOT 208 WRX #21)

“Sono davvero contento di avere vinto la mia semifinale. Avevo un buon ritmo e Sébastien ha fatto un piccolo errore dopo il mio joker lap, il che mi ha permesso di prendere il comando della gara senza correre rischi eccessivi. Nella finale, sono partito con la determinazione di vincere la gara, ma ho commesso un piccolo azzardo all’inizio e mi sono quasi bloccato. Nonostante ciò, sono riuscito a conquistare il secondo posto alla prima curva. Ho seguito il mio ritmo, ma non è bastato per rimanere dietro a Johan. Dopo ho commesso un errore e poi si è rotto il cambio.”

Kevin Hansen (pilota della PEUGEOT 208 WRX #71):

“È davvero fantastico correre a Lohéac! Il weekend è iniziato abbastanza male, ma abbiamo corretto il tiro velocemente e in modo efficace. I risultati si vedono: sono arrivato tre volte 7° nelle qualifiche. E’ stata per me una bella iniezione di fiducia. Dimostra che ho la velocità di punta e che posso sfidare i migliori. Nella semifinale, due piloti mi hanno urtato e ho forato una gomma, il che mi ha tolto tutte le chance di qualificarmi per la finale. Peccato, perché penso che avrei potuto battermi per la vittoria.”

 

CLASSIFICA LOHÉAC (3 settembre, 2017)
1. Johan Kristoffersson (Volkswagen Polo GTI)
2. Sébastien Loeb (PEUGEOT 208 WRX)
3. Mattias Ekström (Audi S1)
4. Andreas Bakkerud (Ford Focus RS), XX pts
5. Petter Solberg (Volkswagen Polo GTI)
6. Timmy Hansen (PEUGEOT 208 WRX)

CLASSIFICA GENERALE PROVVISORIA DOPO NOVE PROVE Campionato piloti
1. Johan Kristoffersson (Volkswagen Polo GTI), 241 punti
2. Petter Solberg (Volkswagen Polo GTI), 195 punti
3. Mattias Ekström (Audi S1), 180 punti
4. Sébastien Loeb (PEUGEOT 208 WRX), 169 punti
5. Timmy Hansen (PEUGEOT 208 WRX), 155 punti
6. Andreas Bakkerud (Ford Focus RS), 146 punti
7. Ken Block (Ford Focus RS), 100 punti
8. Toomas Heikkinen (Audi S1), 86 punti
9. Timo Scheider (Ford Fiesta), 85 punti
10. Kevin Eriksson (Ford Fiesta), 84 punti

Campionato Team
1. Volkswagen PSRX, 436 punti
2. Team Peugeot Hansen, 324 punti
3. EKS Audi, 266 punti
4. Hoonigan Racing Division, 246 punti
5. MJP Racing Team Austria, 180 punti
6. STARD, 136 punti

IL RALLYCROSS
Le prove di Rallycross si disputano su tracciati misti, 60% terra e 40% asfalto. Sono lunghi circa 1 chilometro e sono pieni di salti. I piloti vengono eliminati progressivamente durante il weekend di gara e solo i 6 più veloci e più temerari hanno la possibilità di battersi nella finale

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO