CONDIVIDI

Sarà la Città Eterna il palcoscenico della prima uscita ufficiale da Campioni d’Italia Rally 2014. Paolo Andreucci e la sua 208 T16 prenderanno, infatti, il via della seconda edizione del Rally di Roma Capitale (8-9 novembre).

 

Una sfida impegnativa che vedrà la 208 T16 confrontarsi con le ben più potenti vetture della categoria WRC e che obbligherà il portacolori del Leone ad una gara tutta d’attacco.

 

A navigare con Paolo Andreucci sul sedile di destra della 208 T16 il veronese Valentino Gaspari con cui il campione garfagnino ha già disputato il Rally Due Valli 2013

 

Paolo Andreucci: “Il Rally di Roma Capitale ha un fascino incredibile. Si corre in un ambiente di una bellezza senza uguali e a noi piloti da una grande carica passare per le vie cittadine con la auto da corsa. E’ il secondo anno che corriamo qui e ancora ricordo il calore della gente ed il bagno di folla nella prova spettacolo disputa all’EUR.

Il Rally di Roma Capitale è una gara vera, molto tecnica e selettiva. Le prove speciali sono molto veloci con molti curvoni in appoggio in cui conteranno molto le traiettorie. I cambi frequenti di grip dell’asfalto, il meteo instabile, la possibile nebbia sul percorso – l’anno scorso ne abbiamo trovata molta – sono delle variabili che possono condizionare di molto la gara. Noi dovremmo vedercela con le ben più potenti WRC che nei numerosi allunghi in salita sono sicuramente molto avvantaggiate, sicuramente una belle sfida per la nostra 208 T16”.

Rally di Roma Capitale – Il programma


Fondo: Asfalto
Percorso totale: 400.81 km
Prove speciali cronometrate: 8 per un totale di 101.68 km

 

Sabato 8 novembre (1 prova speciale)
Parco assistenza – Frasso Sabino (RI)
PS1: Città di Roma ore 16.45

 

Domenica 9 novembre (7 prove speciali)
Parco assistenza – Frasso Sabino (RI)
PS2: Casaprota ore 9.10
Arrivo del rally – Piazza Garibaldi (Gianicolo), Roma ore 17.57

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO