CONDIVIDI

Peugeot ha scritto un nuovo capitolo del suo lungo rapporto con il mondo del tennis ed in particolare con ATP, l’associazione mondiale che riunisce i tennisti professionisti.

Dal 7 all’11 novembre, infatti, il Leone è stato partner della prima edizione di Next Gen ATP Finals, che ha riportato a Milano il grande tennis, per una sfida tra sette dei migliori tennisti dell’ATP World Tour 2017 under 1997 a cui si è aggiunto Gianluigi Quinzi, giovane talento azzurro iscritto come “wild card”.

Al successo della manifestazione – che ha richiamato all’interno dei padiglioni di FieraMilano-Rho migliaia di appassionati che domenica hanno applaudito il trionfo del sud coreano Hyeon Chung, 59esimo del ranking ATP World Tour – ha contribuito attivamente il Leone.

Nei cinque giorni del programma, infatti, il Marchio ha dedicato diverse iniziative dedicate agli appassionati della racchetta: dallo Speed Service allestito nella Fans Zone in Fiera – dove molti giovani hanno messo alla prova la velocità della loro battuta al volo (volée) – ai due flash mob in Piazza Duomo ed in Piazza Castello, trasformate per l’occasione in insoliti campi da tennis su cui si sono sfidati alcuni maestri di tennis arrivati a bordo di una Peugeot 3008, di una 5008 e di Traveller.

Anteprima di Next Gen ATP Finals 2017 è stata la festosa Tennis Party Night di martedì 7 novembre che ha visto la partecipazione di più di 200 ospiti e di personaggi famosi tra cui il brand ambassador di Peugeot Stefano Accorsi, Paolo Andreucci, pilota ufficiale di Peugeot Sport Italia, il tennista Stefanos Tsitsipas, la showgirl e blogger Federica Fontana, il conduttore televisivo e telecronista sportivo Massimo Caputi.

Gli onori di casa sono stati fatti dal direttore generale di Groupe PSA Italia, Massimo Roserba, e da Salvatore Internullo, direttore generale di Peugeot Italia.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO