CONDIVIDI

TAPPA 8 –  UYUNI – TUPIZA

LPEUGEOT 3008DKR Maxi hanno gestito perfettamente la seconda parte della tappa maratona e hanno completato i 923 km di speciali senza l’aiuto della squadra assistenza. In una delle speciali più lunghe (498  km) e più ad alta quota del  rally (altitudine massima: 4.786 m), la coppia Peterhansel/Cottret ha saputo far dimenticare le sue disavventure di poche ore prima e conquista una splendida vittoria di tappa, davanti agli  “angeli custodi” Despres / Castera. Al traguardo della tappa 8 di ieri: quarta  doppietta del Team  PEUGEOT Total, mentre Carlos Sainz   e Lucas  Cruz  comandano  la  classifica  generale  con  1h  06min 37s  di vantaggio sugli inseguitori.

Nella prima parte della tappa maratona, ieri l’equipaggio Stéphane Peterhansel / Jean-Paul Cottret ha  ripreso ad  attaccare. Già al comando al 3°  waypoint, ha ottenuto una brillante seconda vittoria di tappa dopo una speciale impegnativa.  E’ la sua 40esima vittoria di tappa in auto. Con  questo risultato, i detentori del titolo riducono di 2 minuti  il loro distacco dal secondo, ora a +7min05s.

Se  ieri si  era  messa  al  servizio dei  compagni  di  squadra,  oggi la  coppia  Cyril Despres  / David  Castera  è stata negli avamposti. Partiti con  un  ottimo ritmo, i 2 ex motociclisti  si  sono portati  al comando della tappa  al waypoint  6,  e hanno concluso a soli 49 secondi dalla PEUGEOT 3008DKR Maxi vittoriosa.

Vincitori della tappa di due giorni  fa e nuovi  leader  del rally, Carlos Sainz  e Lucas Cruz  hanno dovuto affrontare  la  difficoltà di  fare  da  apripista lungo tutta la speciale. Sono stati  autori  di  una navigazione  perfetta  e concludono al 5° posto della tappa. Cedono solo qualche minuto al loro  diretto inseguitore e mantengono il comando della classifica generale con  un vantaggio di 1 h 06min37s.

La  speciale 9  che collega  Tupiza   (Bolivia)  a  Salta  (Argentina),  prevista oggi, lunedì  15   gennaio, è  stata  invece annullata. Le  forti  piogge,  che non hanno permesso di montare il bivacco a Tupiza in modo adeguato, rischiano di rendere impraticabile il percorso previsto dagli organizzatori. I concorrenti e le loro  squadre di assistenza raggiungeranno Salta attraverso il percorso di collegamento.

CLASSIFICA PROVVISORIA DELLA TAPPA 8

1. Stéphane Peterhansel (FRA) / Jean-Paul Cottret (FRA), PEUGEOT 3008DKR Maxi, + 5h 15min18s
2. Cyril Despres (FRA) / David Castera (FRA), PEUGEOT 3008DKR Maxi, +
0min49s
3. Nasser Al Attiyah (QAT) / Matthieu Baumel (FRA), Toyota 4WD, + 2min12s
4. Bernhard Ten Brinke (NLD) / Michel Perin (FRA), Toyota 4WD, + 5min0s
5. Carlos Sainz (ESP) / Lucas Cruz (ESP), PEUGEOT 3008 DKR Maxi, + 7min4s
6. Orlando Terranova (ARG) / Bernardo Graue (ARG), Mini 4WD, + 10min0s
7. Jakub Przygonski (POL) / Tom Colsoul (BEL), Mini 4WD, + 16min38s
8. Sheikh Khalid Al Qassimi (ARE) / Xavier Panseri (FRA), Peugeot 3008DKR Maxi, +
21min20s
9. Giniel de Villiers (ZAF) / Dirk von Zitzewitz (ZAF), Toyota 4WD, + 23min19s
10. Martin Prokop (CZE) / Jan Tomanek (CZE), Ford 4WD, + 27min55s

CLASSIFICA GENERALE PROVVISORIA DOPO LA TAPPA 8

1. Carlos Sainz (ESP) / Lucas Cruz (ESP), PEUGEOT 3008 DKR Maxi, 27h 04min0s
2. Nasser Al Attiyah (QAT) / Matthieu Baumel (FRA), Toyota 4WD, + 1h 06min37s
3. Stéphane Peterhansel (FRA) / Jean-Paul Cottret (FRA), PEUGEOT 3008DKR Maxi, + 1h 13min42s
4. Bernhard Ten Brinke (NLD) / Michel Perin (FRA), Toyota 4WD, + 1h 23min0s
5. Giniel de Villiers (ZAF) / Dirk von Zitzewitz (ZAF), Toyota 4WD, + 1h 37min09s
6. Jakub Przygonski (POL) / Tom Colsoul (BEL), Mini 4WD, + 2h 28min36s
7. Martin Prokop (CZE) / Jan Tomanek (CZE), Ford 4WD, + 2h 43min30s
8. Sheikh Khalid Al Qassimi (ARE) / Xavier Panseri (FRA), Peugeot 3008DKR Maxi, +
2 h 55min42s
9. Peter Van Merksteijn (NLD) / Maciej Marton (POL), Toyota 4WD, + 4h 59min41s
10. Nicolas Fuchs (PER) / Adrian Mussano Fernando (ARG), Borgward 4WD, + 6h
34min09s
26. Cyril Despres (FRA) / David Castera (FRA), PEUGEOT 3008DKR Maxi, +
44h46min5s

IN DIRETTA DAL BIVACCO…

Stéphane Peterhansel (PEUGEOT 3008DKR Maxi n°300)
1° della tappa / 3° della classifica generale
“La sera prima della partenza, al parco chiuso, abbiamo fatto il minimo indispensabile. Cyril, David e l’equipaggio del nostro camion da corsa si sono avvicendati a noi per completare la preparazione della nostra auto. Ieri è stata una tappa lunga con i problemi di altitudine. Non era facile rimanere concentrati. Mi sono sentito subito a mio agio al volante della mia PEUGEOT 3008DKR Maxi. Sono riuscito ad attaccare come se fosse stata revisionata da una vera squadra assistenza. Vinciamo la tappa, ma con 2 minuti d vantaggio, quando avremmo potuto accusare un’ora di ritardo.”

Cyril Despres (PEUGEOT 3008DKR Maxi n°308)
2° della tappa / 26° della classifica generale
“Abbiamo avuto una notte molto breve in cui abbiamo dormito solo 4 ore, ma cominciamo ad abituarci! Ieri è andato tutto bene. Nonostante le insidie della navigazione, abbiamo trovato un buon ritmo. C’era sempre una vettura davanti a noi. Ci ha trainato e credo che, nonostante la polvere, siamo riusciti a superare 18 vetture, senza contare le moto e i quad! E’ stato incredibile: siamo saliti a più di 4.700 m di altitudine prima di ridiscendere. E’ stato davvero grandioso.”

Carlos Sainz (PEUGEOT 3008DKR Maxi n°303)
5° della tappa / 1° della classifica generale
“Abbiamo dovuto fare da apripista, il che non era facile in questa tappa, soprattutto all’inizio con molti tratti in fuoristrada e di erba, foraggio per cammelli. In questa situazione, bisogna saper rimanere calmi. La seconda parte della speciale, con piste visibili, era molto più facile. La PEUGEOT 3008DKR Maxi si è comportata benissimo.”

PROSSIMA TAPPA
TAPPA 9 (OGGI, LUNEDI’ 15 GENNAIO): TUPIZA > SALTA. 754 KM DI CUI 242KM DI SPECIALE
Speciale annullata.

LO SAPEVI?
Stéphane Peterhansel è noto con il soprannome di “Mr. Dakar” per il suo albo d’oro ineguagliato in questa gara. Ha ottenuto 6 vittorie in moto negli anni 90 e 7 in auto, per un totale di 13 vittorie. E’ anche il pilota che ha vinto il maggior numero di speciali nella Dakar, un record che ha migliorato anche oggi, con la sua 40esima vittoria in auto, la 73esima in totale. C’è solo un altro record che può aggiudicarsi quest’anno: quello del maggior numero di vittorie in una stessa categoria, record che attualmente divide con Vladimir Chagin, detentore di 7 successi nella categoria camion.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO