CONDIVIDI

Con più di 1,8 milioni di clienti conquistati dal 2012 e dal lancio della 208, il PEUGEOT i-Cockpit® si è imposto come il tratto distintivo delle recenti creazioni della Casa del Leone. Nel 2015, PEUGEOT svela un nuovo studio prospettico, attraverso un concept innovativo denominato PEUGEOT FRACTAL. Dietro le linee futuristiche di questo coupé elettrico
urbano si cela una nuova espressione del PEUGEOT i-Cockpit® in cui il posto riservato al suono permette di offrire una guida ancora più istintiva.

Dopo la vista e il tatto, l’udito diventa il terzo senso ad essere sollecitato perché il pilota e i passeggeri sono inseriti in un’esperienza immersiva unica grazie ad un sistema acustico 9.1.2 che associa un impianto hi-fi 9.1 a dei woofer centrali integrati negli schienali di ogni sedile, i quali permettono la spazializzazione e la dinamizzazione del suono.
Il designer del suono brasiliano Amon Tobin, un esperto del suono, ha collaborato con i designer dello stile di PEUGEOT per creare l’identità sonora interna del concept, ma anche la sua sonorità esterna che varia a seconda che il veicolo acceleri, deceleri o viaggi a velocità costante.

E’ progettata per allertare i pedoni e i ciclisti, ai fini di una perfetta integrazione con l’ambiente urbano. Nell’abitacolo, PEUGEOT FRACTAL punta sulle tecnologie innovative. Il quadro strumenti in posizione rialzata è dotato di una lastra digitale a visualizzazione olografica HD, il volante ridotto è dotato di touch pad integrati e di una doppia
piastrina tattile che consente di gestire le funzioni e gli ambienti acustici. All’interno, l’80% delle componenti delle superfici interne è realizzato in stampa 3D, come le superfici anecoiche che orientano il suono come in un auditorium.

Infine l’apertura delle porte può essere gestita a distanza mediante un orologio Samsung Gear S. Mosso da una catena di trazione completamente elettrica, questo coupé urbano sviluppa 204 CV ed offre un’autonomia di 450 km grazie a linee molto fluide, a un peso contenuto di 1000 kg e a pneumatici Tall & Narrow con battistrada stretto. Veloce, raggiunge i 100 km/h in 6’’8 e i 1000 m in 28’’8 e si mostra perfettamente a suo agio in città grazie alle dimensioni compatte (solo 3m81) e alla distanza dal suolo variabile da 7 a 11 cm.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO