CONDIVIDI

 

308 GT nelle due varianti berlina e GT, con uno stile sportivo deciso, mostra con chiarezza la sua unicità. Una vettura conquistatrice che cattura l’attenzione. Al volante di 308 GT sarà possibile apprezzare lo stile deciso, le straordinarie prestazioni e l’esperienza di guida estrema, ma anche la sua sobrietà nei consumi.

 

 

Il frontale di 308 GT  mette in risalto il leone che s’inserisce nella calandra caratterizzata dai tre artigli orizzontali. Le funzioni di illuminazione sono assicurate da LED. Così, per una visione ottimale in tutte le circostanze, i proiettori alto di gamma si compongono di elementi a 62 LED. La 308 GT si distingue anche  per gli indicatori di direzione esclusivi.

 

 

Un ambiente esclusivo si impone anche nell’abitacolo. Fa leva sui fondamentali della sportività come il cielo del tetto nero antracite e le impunture a vista rosse che caratterizzano i rivestimenti in TEP/Alcantara di serie, o in Pelle Club Nappa in opzione. Queste impunture rosse a contrasto sono presenti anche sulla plancia, i pannelli delle porte, la cuffia della leva del cambio e i tappetini specifici.

La posizione di guida, fondamentale su un modello sportivo in una automobile, è ideale grazie all’ergonomia del Peugeot i-Cockpit®. Il conducente può adattarla grazie alla regolazione in altezza e profondità del volante ridotto, specifico con la pelle traforata e la sigla GT. Il quadro strumenti, posizionato nell’asse visivo per non distogliere lo sguardo dalla strada, è caratterizzato da uno sfondo nuovo con un motivo a scacchi (all’inserimento del contatto, accoglie il guidatore con un messaggio di benvenuto GT) e, coerentemente, il grande touchscreen ha un nuovo tema con prevalenza di colori rosso e nero, battezzato Redline.

Per ottenere il massimo piacere, la GT adotta un telaio dalle regolazioni specifiche e motorizzazioni prestazionali conformi sin da ora alle norme Euro 6. Gli ingegneri hanno sfruttato tutto il know-how del Leone per arrivare a un rapporto peso/potenza straordinario, di soli 5,85 kg/CV sulla 308 GT benzina.

Alla 308 GT benzina bastano solo 7,5 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h. Il quattro cilindri benzina 1.6 THP 205 CV S&S è abbinato a un cambio meccanico a 6 rapporti per uno sfruttamento ottimale della sua coppia di 285 Nm, disponibile da 1750 a 4500 g/min. Quest’elevato livello di prestazioni è abbinato ad emissioni di CO2 e a consumi contenuti, a partire da soli 130g/km e 5,6l/100km. Per ottenere questi risultati, il monoblocco a quattro cilindri di 1 598 cm3 associa :

  • un turbocompressore Twin-Scroll, ai fini delle prestazioni e per una reattività istantanea sin dai bassissimi regimi ;
  • l’iniezione diretta benzina che assicura strategie di combustione ottimali ;
  • l’alzata variabile delle valvole di aspirazione, accoppiata alla sfasatura degli alberi a camme di aspirazione e di scarico (tecnologia VTi, Variable valve and Timing injection) ;
  • il sistema Stop&Start per il controllo dei consumi e delle emissioni di CO2 e per il comfort nella guida urbana.

Il quattro cilindri 2.0 BlueHDi 180 CV offre prestazioni di alto livello. Eroga la potenza massima di 180 CV al regime di 3750 g/min e la coppia massima di 400Nm a 2000 g/min. Grazie ad rapporto peso/potenza di soli 7,3 kg/CV, 308 GT ha bisogno di soli 5,5 secondi nella ripresa da 80 a 120 km/h in quinta marcia. Ha una cilindrata di 1997 cm3 e fa registrare emissioni di CO2 straordinarie, solo 103g pari a un consumo di 4.0l/100km, grazie a :

  • un sistema Common Rail di terza generazione che può raggiungere i 2000 bar di pressione ;
  • una nuova camera di combustione che ottimizza la miscela dell’aria e del carburante erogata attraverso iniettori a 7 fori ;
  • un rapporto di compressione portato a 16,7 :1 per migliorare il rendimento globale del motore,
  • un olio a bassissima viscosità, di tipo 0W15.

Inoltre, un lavoro approfondito permette di guadagnare 7 kg, ad esempio attraverso la riduzione dello spessore delle pareti del carter, e di limitare allo stretto necessario l’utilizzo degli elementi ausiliari attraverso il loro pilotaggio preciso. Questo motore Diesel è abbinato ad un cambio automatico EAT6, progettato e sviluppato in collaborazione con Aisin AW. Dispone della tecnologia Quickshift, che assicura passaggi rapidi tra i rapporti e la capacità di effettuare passaggi multipli istantaneamente. Il suo rendimento è quasi equivalente a quello di un cambio meccanico, grazie alla riduzione degli attriti interni e all’associazione di convertitori bloccabili ogni qualvolta necessario, per evitare slittamenti. Il risultato sono emissioni di CO2 e consumi analoghi a quelli dei migliori cambi manuali.

Formando un tutt’uno con il Peugeot i-Cockpit®, il conducente è al centro delle sensazioni procurate dal volante ridotto e dal quadro strumenti rialzato. Il suo piacere di guida è amplificato dal Driver Sport Pack, di serie su entrambe le motorizzazioni. Quest’equipaggiamento soddisfa le sensazioni degli amanti delle auto sportive agendo sui seguenti parametri :

  • Sonorità del motore amplificata e più sportiva ;
  • Quadro strumenti con visualizzazione rossa ;
  • Visualizzazione sul quadro strumenti della potenza e della coppia erogate, della pressione di sovralimentazione, dell’accelerazione longitudinale e trasversale ;
  • Servosterzo più rigido e reattivo ;
  • Cartografia del pedale dell’acceleratore più reattiva ;
  • Reattività superiore del cambio EAT6 ;
  • Paddle al volante con il cambio EAT6.

 

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO