CONDIVIDI

Robustezza, nuovi equipaggiamenti moderni e “connessi”, nuova gamma di motorizzazioni Euro 6 dai bassi consumi e prestazionali sono gli elementi che aumentano l’attrattiva dei nuovi PEUGEOT Partner.

I nuovi PEUGEOT Partner ripropongono anche le caratteristiche fondamentali che ne hanno decretato il successo: affidabilità, versatilità e modularità ineguagliate, capacità di carico che sono un punto di riferimento, grande comfort di vita a bordo.

Il nuovo PEUGEOT Partner si dota anche di una vasta gamma di motorizzazioni di ultima generazione conformi alla norma Euro 6. Complessivamente sono disponibili sin dal lancio cinque nuove motorizzazioni benzina VTi e Diesel BlueHDi, che sviluppano da 75 CV a 120 CV. Permettono di soddisfare le esigenze dei diversi utilizzi dei professionisti, pur facendo registrare consumi ed emissioni di CO2 ridotte in media del 15% rispetto alle motorizzazioni che sostituiscono. Le motorizzazioni BlueHDi garantiscono un piacere di guida ottimizzato grazie a valori di coppia e di potenza migliorati e all’adozione di un cambio manuale a 6 rapporti con la versione BlueHDi 120. La gamma è completata dalla versione Partner Electric con 0g/km di CO2 che eroga 67 CV e dispone di un’autonomia di 170 km. La sua catena di trazione elettrica e la batteria sono ora garantite 8 anni o 100 000 km.

PEUGEOT_PARTNER_1502STYP002

Per garantire la sicurezza, facilitare la guida e preservare il veicolo nel tempo, il nuovo PEUGEOT Partner propone una vasta gamma di equipaggiamenti di sicurezza e di aiuto alla guida, moderni e tecnologici. Oltre agli equipaggiamenti di sicurezza di serie come l’ABS, l’Assistenza alla Frenata di Emergenza, l’ESP con antipattinamento e Hill Assist, il nuovo PEUGEOT Partner propone l’Active City Brake (Frenata automatica di emergenza in città in caso di rischio di collisione, disponibile in opzione a partire da novembre 2015).

Questo nuovo equipaggiamento permette non solo di evitare un incidente o di ridurne l’impatto, ma presenta anche un interesse favorevole per le classi di rischio delle assicurazione, dunque per il costo di utilizzo, che è un fattore di capitale importanza per la clientela professionale.

peugeot_partner_1502tech_a

Oltre ai sensori posteriori, il nuovo PEUGEOT Partner offre in opzione la Retrocamera. Così le manovre diventano ancora più facili e il veicolo è maggiormente protetto dagli urti accidentali. Il Grip Control, disponibile in opzione, è un sistema di motricità estesa, che è sempre il punto di riferimento del segmento e permette di avanzare su strade o percorsi a bassa aderenza.

PEUGEOT_PARTNER_1502STYP007

Per soddisfare le diverse esigenze della clientela professionale, il PEUGEOT Partner propone una vasta gamma di versioni, a scelta: 2 lunghezze L1 da 4,38 m e L2 da 4,63 m, una versione con cabina profonda con sedile ripiegabile nella seconda fila e una versione telaio cabinato per le trasformazioni dei carrozzieri.

Il PEUGEOT Partner si contraddistingue per una modularità e una capacità di carico che sono il punto di riferimento della sua categoria.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO