CONDIVIDI

Si possono coniugare prestazioni sportive ed emissioni contenute? Sì, si può se due Marchi come Peugeot e Total uniscono le loro capacità tecniche, coordinati da Peugeot Sport, grande conoscitore delle sfide umane, delle tecnologie di punta e dell’ibridazione. Il risultato dell’impegno comune è esposto al Salone di Ginevra, attualmente in corso, sotto forma di dimostratore tecnologico con il nome di 208 HYbrid FE.

208 HYbrid FE

monster energy tanks

La base di partenza del progetto Peugeot-Total è stata la 208 VTi da 68 CV, già di per sé molto efficiente dal punto di vista prestazionale ed ambientale. La HYbrid FE differisce da questa innanzitutto nell’aerodinamica della carrozzeria, che ha un Cx molto inferiore a quella della 208 di serie, pur red bull t shirtsconservandone l’abitabilità, nei cerchi e nella scelta dei pneumatici per ridurre la resistenza al rotolamento. Inoltre, grazie all’utilizzo di materiali compositi e del policarbonato, il peso della vettura è diminuito di ben 200 chili.

Modificata anche la catena di trazione ibrida, con soluzioni riprese dalle competizioni. Ad esempio, il tre cilindri  benzina con cambio robotizzato è abbinato ad una tecnologia elettrica e a una batteria derivati direttamente dal mondo delle corse di durata. Inoltre, sono stati ridotti tutti gli attriti interni al propulsore.

I risultati di tutto questo lavoro comune? La 208 HYbrid FE accelera da 0 a 100 orari in 8 secondi, come una piccola sportiva, ed emette appena 49 g/km di CO2. Veri red bull outletrecord!

208 HYbrid FE

UN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO