CONDIVIDI

«Ero al Rally di Roma Capitale. Mi trovavo sul tratto finale della PS 9 del sabato di Bellegra “Vitellia”, forse una delle prove più belle. Ho cercato di trovare la giusta posizione sull’ultimo dosso della speciale per immortalare l’arrivo di Andreucci-Andreussi. Dopo i primi concorrenti, ecco che arriva la Peugeot 208 T16 e comincio a scattare, un passaggio velocissimo e altrettanto tecnico, controllo la mia fotocamera e con immensa gioia mi accorgo di aver immortalato la foto che avevo da giorni immaginato nella mia mente, auto che si alza da terra e pubblico affollato a bordo strada come sfondo».
Così Mauro Sallucci racconta come è nato lo #ScattoPeugeot 2016, la foto che gli ha permesso di vincere il contest fotografico online organizzato da Peugeot Italia e dedicato a tutti gli appassionati di rally.

La foto di Mauro è stata scelta da una giuria di esperti perché « l’autore è riuscito a cogliere uno dei momenti più spettacolari delle gare di Rally, il salto! l’auto staccata da terra, inquadrata frontalmente in maniera magistrale, trasmette tutta la sua forza e spettacolarità. A completare lo scatto c’è lo sfondo dei tifosi che danno all’immagine un’atmosfera emozionale notevole».

M_3444680c-0b4e-4468-9167-924883ffca97

Lo “scatto Peugeot” permetterà a Mauro, oltre che di aggiudicarsi un kit Nikon messo a disposizione da Nital spa, distributore ufficiale Nikon in Italia, anche di diventare “fotografo ufficiale” del Leone al MonzaRallyShow 2016 (2 – 4 dicembre).

«La foto è stata scattata con la Nikon D700 ed obiettivo Nikon 70-200 2.8. Il giorno dopo il Rally ho postato la foto su Instagram con l’hashtag #scattopeugeot ricevendo da subito molti like, ma non immaginavo di certo di vincere il contest Peugeot. Essere fotografo ufficiale per Peugeot al Rally di Monza è un’occasione che non so quando mi ricapiterà ancora. Approfitterò di questi intensi tre giorni pieni di adrenalina e spettacolo per scoprire trucchi e segreti di questo mestiere affiancando il fotografo ufficiale Peugeot Italia».

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO