CONDIVIDI
La Peugeot TransAmerica arriva in Ohio!

 

 

Tappa 34 – Elkhart, IN – Perrysburg, OH
Km tappa: 218
Km totali: 4375
Altimetria scalata: 590 mt

 

 

La Peugeot TransAmerica arriva in Ohio!

 

Metti il gps che a un certo punto si resetta di sua spontanea volontà, gli ultimi 80 km di vento contro che mi costringono a stare sempre con le mani sulla piega bassa, un raggio della ruota posteriore che si rompe a 25 km dall’arrivo e cosa ottieni? La tappa piu’ lunga della Peugeot TransAmerica. 218 km, da Elkhart, Indiana a Perrysburg, Ohio. Si Ohio!! Un altro stato, il numero 9.

 

Cavalli al pascolo nella campagna americana

 

Con la mia Peugeot CS01, dopo la tappa “industriale” di ieri, torno nella natura. I primi 80 km lasciata Elkhart volano via su strade spassose, campagna bellissima, cavalli al pascolo e comunità Amish ovunque. A proposito degli Amish, se volessi darvi un’idea di come si presentano e dell’aspetto che hanno, potrei dirvi che assomigliano agli agricoltori del film “Trinità”. Senza volerlo mi trovo a “gareggiare” sulla corsia a lato della strada con i loro buggies, i carretti neri che usano per spostarsi. Faccio qualche foto, li osservo e li trovo davvero singolari.

 

I "buggies" degli Amish

 

Al bordo della strada una donna Amish che indossa un lungo vestito scuro mi saluta, traina un carretto dove sopra c’è suo figlio che indossa una buffa cuffia. Poco dopo, sulla corsia opposta, incontro un uomo in bicicletta (anch’essa uscita dal tunnel del tempo) con barba lunga, un grosso cilindro nero in testa e un paio di occhiali tondi alla “John Lennon”. Le loro case invece sono simili a tutte le altre, tranne che dentro non c’è ombra di elettrodomestici o di energia elettrica.

 

Ambulanza del FIre Department

 

Entro sulla strada 20 e la poesia finisce quasi subito, il gps mi molla, costringendomi ad improvvisare una nuova rotta che spesso devo verificare fermandomi. Dopo poco torna il vento. L’avevo lasciato da diversi giorni e speravo fosse rimasto negli stati centrali, con i miei ricordi. Invece eccolo e rende durissima una tappa già impegnativa.

 

Personaggi alternativi nelle campagne dell'Ohio

 

Infine, circa 25 km da Perrysburg sento un suono secco e subito dopo un leggero sbandamento della mia Peugeot. Un raggio è andato e la ruota, sotto il peso dei bagagli, si è immediatamente deformata. Ci metto esattamente un decimo di secondo, quello che impiegano le zanzare a saltarmi addosso una volta fermo, a decidere che non se ne parla neppure di mettersi a sostituire il raggio rotto. Mi limito a smontare il pattino del freno posteriore per permettere alla ruota di continuare a girare sebbene deformata. Tiro dritto sperando regga fino a fine tappa.

 

Arrivo a Perrysburg dopo 218 km, la ruota che sbanda e un nuovo sudato record per la nostra Avventura. Domani niente tappa, si va in negozio a sistemare la ruota. Lavoretto veloce e senza impegno ma considerato che la Peugeot TransAmerica è in anticipo, meglio sistemare le cose al meglio e godersi il paesaggio.

 

 

 

Andrea Tozzi

 

 

3 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO