CONDIVIDI

World RX #6/12 – Höljes (SVEZIA), 30.06.18 e 01.07.2018

Schierando 2 PEUGEOT 208 WRX con alcune evoluzioni tecniche, nella sesta manche del Campionato del Mondo FIA di Rallycross il Team PEUGEOT Total ha fatto la scelta dell’apprendimento a tappe forzate. In occasione di un “Magic Week-end” molto combattuto nella patria della famiglia Hansen, la squadra ha saputo mettere in evidenza l’innegabile potenziale della versione evoluta della 208, ma riparte da Höljes con un risultato in chiaroscuro che non riflette completamente le sue ambizioni, né le sue aspettative in termini di prestazioni. Timmy Hansen ottiene il risultato migliore con il suo 4° posto in finale, dopo essere stato colpito da un concorrente, penalizzato in finale per la sua manovra.

  • – 3° alla fine delle manche di qualificazione poi 2° della sua semifinale, il velocissimo Timmy Hansen ha dimostrato tutto il suo talento nella gara di casa, ma non ha avuto la fortuna di concludere la gara al 2° posto che occupava, perché è stato spinto fuori in modo violento da Ekström negli ultimi metri della finale. Il bilancio del week-end rimane comunque positivo per il pilota svedese, che è riuscito a dimostrare il potenziale della PEUGEOT 208 WRX evoluta tecnicamente alla sua prima uscita in gara.
  • – In costante crescita dall’inizio della stagione, Kevin Hansen ha messo in evidenza ancora una volta tutte le sue qualità e ha ottenuto risultati costanti nelle manche di qualificazione (8°) e poi nella semifinale 1 (2°), accumulando punti preziosi nel campionato. Ma il pilota junior del team, fieramente schierato alla partenza della finale accanto al fratello maggiore, è stato bloccato nel suo slancio da un problema al motore.
  • – Week-end frustrante per Sébastien Loeb che non ha raggiunto i risultati sperati. È arrivato soltanto 7° alla fine della manche di qualificazione a causa di un contatto con un concorrente alla partenza della terza manche, fatto che ha danneggiato il retrotreno della sua PEUGEOT 208 relegandolo in ultima posizione. L’avventura svedese è terminata nella semifinale, perché per soli 4 decimi non è riuscito ad ottenere il 3° posto che lo avrebbe qualificato per la finale.
  • – Il Team PEUGEOT Total è ora 3° nella Classifica Generale Team con 233 punti, a soli 6 punti dal 2° classificato. Nella Classifica Generale Piloti, Sébastien Loeb è , Timmy Hansen e Kevin Hansen . Record di presenze alla gara di WRX a Höljes, che in questo weekend ha fatto registrare 51.600 spettatori.

HANNO DETTO…

Bruno Famin, Direttore di PEUGEOT SPORT

L’obiettivo era portare in gara le nuove evoluzioni della vettura il più velocemente possibile, perché possiamo fare centinaia di chilometri di test – e ne abbiamo percorsi quasi l’equivalente dei chilometri di una stagione – ma niente vale quanto l’esperienza in gara. Scopriamo nuovi problemi, l’uso della vettura è diverso… Sapevamo che, visto il livello del campionato, sarebbe stata una partita difficile, volevamo mettere alla prova questi sviluppi tecnici, in modo da continuare a progredire. Vogliamo raggiungere il nostro obiettivo il più rapidamente possibile, cioè essere in grado di lottare per la vittoria in ogni gara. L’inizio del weekend è stato complicato: abbiamo dovuto imparare, mettere a punto le regolazioni della vettura, che è abbastanza diversa da guidare rispetto alla versione precedente, ed abbiamo avuto qualche problema tecnico. I piloti e gli ingegneri hanno avuto bisogno di un tempo di adattamento per trovare le regolazioni corrette. Alla fine siamo riusciti a farlo abbastanza in fretta e abbiamo visto la progressione della vettura durante le sessioni di guida per presentare, questa domenica, un pacchetto assolutamente competitivo! Se guardiamo i tempi sul giro di Timmy, penso che poteva legittimamente aspirare a un 2° posto in finale, senza quell’incidente in gara, per il quale il nostro avversario è stato logicamente penalizzato. Dunque a Höljes non abbiamo ottenuto un risultato sportivo importante ma abbiamo di che essere ottimisti per il futuro. E, soprattutto, abbiamo messo in evidenza un potenziale molto interessante, che è quello che cercavamo. Il lavoro non si ferma qui!”

Timmy Hansen, PEUGEOT 208 WRX #21

“Alla fine mi sono sentito terribilmente frustrato. Nella squadra, tutti – i meccanici, gli ingegneri e anch’io – abbiamo fatto un lavoro enorme per adattarci a tutti i nuovi parametri legati all’introduzione della PEUGEOT 208 WRX “evoluzione”. Il week-end si è svolto in condizioni fantastiche. Ero 2° all’ultimo giro della finale, ma Bakkerud mi ha spinto fuori dalla mia traiettoria e mi ha superato. Poi Ekström mi ha buttato fuori pista. L’impatto è stato abbastanza violento e mi sono lussato la spalla. Mi fa ancora un po’ male, ma soprattutto mi fa male dentro. Il potenziale che rimane da esplorare con queste evoluzioni sulla 208 WRX è enorme. È quello che mi motiva ad andare avanti! Sono convinto che faremo dei progressi e guadagneremo in velocità nel corso della stagione. Per la prossima gara in Canada, spero che potremo lottare per la vittoria!”

Kevin Hansen, PEUGEOT 208 WRX #71

“È stato un ottimo week-end! Abbiamo lavorato sodo e abbiamo compiuto progressi in tutta questa gara con la PEUGEOT 208 WRX con le specifiche 2018. La vettura è un po’ diversa dalla precedente, quindi abbiamo avuto bisogno di un po’ di tempo per domarla e trovare le giuste regolazioni. A partire dal warm-up di ieri mattina, è andato tutto bene e credo che abbiamo compiuto molti progressi con le regolazioni e la guida. Ancora una volta, è una grande soddisfazione arrivare in finale! Mi sono dovuto fermare al secondo giro per un problema tecnico. È un vero peccato, ma sono comunque molto contento di questo week-end a Höljes.”

Sébastien Loeb, PEUGEOT 208 WRX #9

“Non sono per nulla soddisfatto di questo week-end. Le manche di qualificazione Q1 & Q2 non sono andate molto bene. Ieri mattina, nella Q3 ho urtato Timerzyanov, ho rotto una sospensione e sono finito ultimo della manche. Alla fine della Q4, ero 7° in classifica generale. Con questo piazzamento, la posizione di partenza nella semifinale è nella seconda fila, all’esterno: non è affatto ideale. Alla fine, non sono riuscito a uscire dalla spirale negativa di questo week-end appena concluso. Il nostro obiettivo per il campionato è conquistare il massimo dei punti, cosa che purtroppo non è successa a Höljes. Ho perso alcune posizioni in classifica generale e Kristoffersson prende il largo al comando del campionato. Non è quello che volevamo! La PEUGEOT 208 WRX evoluta offre un potenziale interessante ma abbiamo ancora molto lavoro da fare.”

RISULTATI DELLA FINALE DI HOLJES

  1. Johan KRISTOFFERSSON – 04:14.969
  1. Andreas BAKKERUD – 04:17.946
  1. Jerome GROSSET-JANIN – 04:20.925
  1. Timmy HANSEN – 03:34.257 
  1. Kevin HANSEN – 00:45.297 
  1. Mattias EKSTRÖM – 04:19.238

 

CLASSIFICA PROVVISORIA PILOTI – DOPO HOLJES (gara 6 di 12)

  1. Johan KRISTOFFERSSON / Volkswagen Polo R – 165 punti
  1. Andreas BAKKERUD / Audi S1 – 125 punti
  1. Petter SOLBERG / Volkswagen Polo R – 119 punti
  1. Sébastien LOEB / PEUGEOT 208 WRX – 117 punti 
  1. Timmy HANSEN / PEUGEOT 208 WRX – 116 punti 
  1. Mattias EKSTRÖM / Audi S1 – 114 punti
  1. Kevin HANSEN / PEUGEOT 208 WRX – 77 punti 
  1. Niclas GRÖNHOLM / Hyundai i20 – 73 punti
  1. Janis BAUMANIS / Ford Fiesta – 51 punti
  1. Timur TIMERZYANOV / Hyundai i20 – 48 punti
  1. Robin LARSSON / Ford Fiesta – 46 punti
  1. Jérome GROSSET-JANIN / Renault Mégane RS – 43 punti
  1. Guerlain CHICHERIT / Renault Mégane RS – 34 punti
  1. Kevin ERIKSSON / Ford Fiesta – 25 punti
  1. Grégoire DEMOUSTIER / Sébastien Loeb Racing – 6 punti
  1. Oliver Bennett / BMW Mini Cooper – 5 punti
  1. Timo Scheider / Seat Ibiza – 0 punti

 

CLASSIFICA PROVVISORIA TEAM – DOPO HOLJES (MANCHE 6/12)

  1. PSRX Volkswagen Sweden – 284 punti
  1. EKS Audi Sport – 239 punti
  1. Team PEUGEOT Total – 233 punti
  1. GRX Taneco – 121 punti
  1. GC Kompetition – 77 punti
  1. Olsbergs MSE – 71 punti

 

PROSSIMA GARA – Trois Rivières, Canada

La settima manche del Campionato del Mondo FIA di Rallycross si svolgerà il 4 e 5 agosto sul circuito di Trois Rivières, in Canada, una pista in cui Timmy Hansen si è imposto nel 2016. Trois-Rivières si trova nella zona orientale del Canada, tra Montréal e la città di Québec. La pista è composta al 59% da asfalto e al 41% da terra per un tracciato di 1,35 chilometri. Il record sul giro, stabilito l’anno scorso, è attualmente di 48,009 secondi.

 

INFORMAZIONI MEDIA

Rivivete la finale della corsa a Höljes:

https://www.facebook.com/fiaworldrallycross/videos/2067769193235564/

Foto della sesta manche del World RX a Höljes:

http://www.peugeot-media.com, https://www.flickr.com/photos/teampeugeottotal

https://www.redbullcontentpool.com/teampeugeottotal

Video del week-end :

https://www.youtube.com/peugeotsportofficial

https://www.flickr.com/photos/teampeugeottotal/albums/72157698551751395

Scheda tecnica della PEUGEOT 208 WRX 2018: http://peugeot-media.com

Rimanete connessi al Team PEUGEOT Total sui social network :

https://twitter.com/peugeotsport http://facebook.com/peugeot.sport http://instagram.com/peugeotsportofficial

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO