CONDIVIDI

PEUGEOT, storico produttore di utensili fin dall’800, presenta otto nuovi prodotti portatili senza filo. Trapano a percussione, martello perforatore, sega circolare, seghetto alternativo, levigatrice orbitale, smerigliatrice angolare, rinnovatore e utensile multifunzione faranno felici gli amanti più esigenti del “Fai da te”. Il loro design pulito e moderno è firmato Peugeot Design Lab. PEUGEOT completa quindi la sua gamma di utensili senza filo iniziata con il lancio del trapano Energy Drill e riallaccia i legami con la propria storia.

PEUGEOT toglie il velo a otto nuovi utensili senza filo destinati ai professionisti e agli utenti più esigenti. Dispongono di batterie intercambiabili per lavorare in totale libertà. Il trapano a percussione e il martello perforatore bucano il legno ed il cemento più resistenti. I tuttofare più attenti apprezzeranno l’illuminazione a LED del seghetto alternativo e la sega circolare dotata di laser per i tagli di precisione. La levigatrice orbitale ha una presa frontale e una nella parte superiore. Completano la gamma la smerigliatrice angolare, il rinnovatore (per decapare) e l’utensile multifunzione, che permettono di ritagliare, scavare e smerigliare qualsiasi superficie.

I designer di Peugeot Design Lab hanno conferito un’identità moderna ed un’ergonomia specifica a questi nuovi utensili. Il design pulito evidenzia la loro robustezza e compattezza. L’abbinamento dei colori è ispirato alla vernice bicolore con taglio coupe franche adottato in opzione sul SUV PEUGEOT 3008 e sulla 308 GTi by Peugeot Sport. L’impugnatura in due materiali, disponibile sulla maggior parte degli utensili, rende più sicura la presa e offre un comfort di utilizzo ottimale.

Questi nuovi utensili senza filo completano l’offerta iniziata a metà 2017 con i trapani/avvitatori Energy Drill. Consolidano la presenza di Peugeot Outillage sul mercato in rapida crescita degli utensili elettrici senza filo. Con la sua nuova gamma di utensili, PEUGEOT, produttore di lame per seghe dal 1810, riallaccia i legami con la propria storia.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO