CONDIVIDI

Ecomondo (Rimini, 7-10 novembre) è la fiera che riunisce gli attori principali della cosiddetta green economy ed appartenenti ai settori più diversi, dalle aziende di smaltimento dei rifiuti a quelle dei trasporti, da quelle della distribuzione ai produttori industriali.

Attori diversi ma con comuni obiettivi: efficienza energetica, sviluppo di energie rinnovabili, per costruire città sempre più “eco-sostenibili”.

Sono gli stessi obiettivi che Peugeot si è data in tempi non sospetti e che hanno portato, ad esempio, allo sviluppo e all’applicazione all’intera gamma della innovativa tecnologia BlueHDi, che punta alla drastica riduzione delle emissioni di ossido d’azoto.

Associando in modo innovativo la funzione Selective Catalytic Reduction (SCR) e il Filtro Antiparticolato , la tecnologia BlueHDi permette ai motori diesel di nuova generazione di ridurre gli NOx fino al 90%, di ottimizzare le emissioni di CO2 e i consumi, continuando a garantire l’eliminazione del particolato fino al 99,9%.

La tecnologia BlueHDi offre due vantaggi decisivi: il catalizzatore SCR permette di ottimizzare la messa a punto del motore per favorire i consumi e le prestazioni, al contrario delle soluzioni di antinquinamento alla fonte e dei sistemi di intrappolamento degli NOx che penalizzano i consumi e le emissioni di CO2; il posizionamento della SCR a monte del FAP® con additivo permette un trattamento più rapido delle emissioni al momento della messa in moto del motore.

La tecnologia BlueHDi, inoltre, presenta il potenziale migliore per rispettare le future norme antinquinamento e la Nuova 308 è la prima Peugeot a portare al debutto nel settore delle autovetture i nuovi propulsori BlueHDi in grado di rispettare i futuri parametri che verranno introdotti nel 2020..

La tecnologia BlueHDi è presente sui modelli proposti da Peugeot sul suo stand ad Ecomondo: Boxer L2 Lamierato con Sponda Caricatrice con motore BlueHDi 160; Boxer Doppia Cabina Ribaltabile L3 335 BlueHDi 130

Il Lamierato con Sponda Caricatrice ed il Doppia Cabina Ribaltabile sono due soluzioni innovative tra le oltre venti versioni di Boxer allestiti, interamente prodotti in Italia, nello stabilimento di Val di Sangro, e trasformati ad Alba da Onnicar, da sempre specializzata nella realizzazione di allestimenti interamente in lega leggera di alluminio.

Rispetto a quelli tradizionali in ferro, questi allestimenti in lega leggera di alluminio garantiscono: minore peso, quindi tara ridotta, che significa maggiore portata utile, minore consumo di carburante, minore emissione di gas nocivi, minore rischio di sovraccarico, minore usura del veicolo; maggiore durata dell’allestimento che è inattaccabile dalla corrosione.

Ed inoltre, eco-compatibilità elevata e maggiore rispetto dell’ambiente, grazie alle possibilità di riciclaggio offerte dall’alluminio, che tra l’altro mantiene un valore anche a fine vita, a differenza degli allestimenti tradizionali.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO