CONDIVIDI

La seconda generazione di Peugeot 308, punta di diamante della Casa con oltre 800.000 esemplari venduti dal lancio, si è recentemente rinnovata evolvendosi in uno stile più dinamico ed elegante, incentrato nel nuovo frontale completamente ridisegnato.

Il cofano più orizzontale e muscoloso integra una calandra verticale ingrandita, con il Leone al centro e il nome Peugeot scolpito nella fascia superiore, incorniciata dai nuovi proiettori che sugli allestimenti alto di gamma sono full LED.

Anche la variante Station Wagon beneficia di tutte queste migliorie estetiche ed al posteriore presenta gruppi ottici allungati verso le fiancate e, sull’allestimento GT Line e GT, si fa notare per il doppio terminale di scarico incastonato nel fascione nero a contrasto.

Un mix raffinato tra stile, dinamismo ed eleganza, con un tocco di sportività a ricordare il DNA sportivo della Casa declinato sulle leggendarie GTi.

La variante GT Line aggiunge un pizzico di pepe al carattere della 308 con cerchi in lega specifici, minigonne laterali affilate e paraurti sportivi con fendinebbia integrati mentre, all’interno, l’ambiente rinnovato, con una plancia a sviluppo orizzontale dal design pulito e minimalista e l’immancabile Peugeot i-Cockpit, si arricchisce di cuciture rosse a contrasto per volante, plancia, sedili sportivi e leva del cambio.

A coronamento di tutto ciò, fa bella mostra una pedaliera in alluminio che ricorda il tono sportivo dell’allestimento.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO