CONDIVIDI

Direttamente ispirata al concetto ONYX, la concept car PEUGEOT EXALT unisce le differenze per un risultato inedito. Integra materiali tradizionali e tecnologici, e un know-how frutto delle culture francesi e cinesi.

 

 

Rendendo omaggio all’arte dell’automobile francese degli anni 1920-1930, la sua carrozzeria in acciaio grezzo è sagomata a mano da un artigiano, maestro nella lavorazione delle lamiere. Pezzo unico, si appropria dei codici stilistici per fare vibrare la passione automobilistica.

 

Il veicolo presenta un taglio netto bicolore: differenziandosi profondamente dall’acciaio grezzo, un materiale innovativo, denominato Shark Skin, di colore rosso, che in Cina è il colore della felicità, riveste tutta la parte posteriore del veicolo.

 

L’interno di questo veicolo eccezionale, a quattro porte, con quattro sedili separati, offre al tradizionale artigianato cinese del legno un campo espressivo inedito. Così, l’ebano di Macassar, scelto per la sua zona di crescita in Asia e per i suoi toni caldi, che ricopre la parte superiore dei pannelli delle porte, è stato lavorato da una coppia di artisti cinesi. L’agenzia PINWU Design Trio ha realizzato un motivo che associa il leone a steli e foglie di bambù. Un maestro cinese l’ha scolpito con una tecnica tradizionale per realizzare stampe su tessuto e carta.

 

Nel suo sedile sportivo, il conducente dispone del PEUGEOT i-Cockpit, progettato per assaporare appieno il piacere di guida.

 

 

PEUGEOT EXALT ha una catena di trazione HYbrid4 plug-in con una potenza totale di 340 CV, composta da un motore 1,6 l THP 270 CV, abbinato a un cambio automatico a 6 rapporti, e da un motore elettrico da 50 kW, ubicato sull’assale posteriore, che offrono una trazione integrale 4 x 4.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO