CONDIVIDI

La serie su sterrato più amata dai rallisti italiani, il Challenge Raceday Terra, è pronta per vivere la decima edizione della sua fortunata storia e Peugeot Italia ha voluto confermare il proprio apprezzamento al Challenge nato dalla passione di Alberto Pirelli con uno specifico trofeo Peugeot Competition rinnovato nella formula.

La serie, e quindi anche il Peugeot Competition Raceday Terra che gli si abbina, prevede cinque rally suddivisi secondo lo sperimentato schema che prevede i primi tre (Val d’Orcia, Balcone delle Marche e Prealpi Mastershow) negli ultimi mesi dell’anno (si comincia in questo weekend in Val d’Orcia) ed i due conclusivi (Valtiberina e Liburna Terra) nei primi mesi di quello seguente.

Il Peugeot Competition Raceday Terra 2017-2018 prevede anche in questa edizione due distinte grandi categorie: quella riservata alle Peugeot a 2 ruote motrici e quella destinata alle Peugeot a 4 ruote motrici (con la sola eccezione dei modelli della categoria WRC). Per favorire la partecipazione agli amanti delle gare su sterrato, l’iscrizione è gratuita e richiede solo la dichiarazione di adesione agli organizzatori del Challenge Raceday Terra.

Nuova invece la formula che prevede tre distinte classifiche:

CLASSIFICA FINALE PC RACEDAY: che terrà in considerazione i 3 migliori punteggi ottenuti da ciascun pilota nelle 5 gare del calendario
CLASSIFICA D’INVERNO: calcolata considerando i 2 migliori punteggi ottenuti da ciascun pilota nelle gare 2017 (Val d’Orcia, Balcone delle Marche e Prealpi Mastershow)
CLASSIFICA DI PRIMAVERA: che uscirà sommando i punteggi ottenuti da ciascun pilota nelle due gare disputate nel 2018 (Valtiberina e Liburna Terra)

Novità anche per l’assegnazione dei punteggi di gara, ora frutto della posizione finale effettiva di ciascun iscritto fra le 2 ruote motrici o fra le 4 ruote motrici secondo la tipica scaletta FIA (25 punti al vincitore e quindi a scalare fino al decimo classificato) con aggiunta di un bonus di classe funzione del numero di verificati.

Novità anche nei premi che da questa edizione interesseranno non solo i materiali ma anche dei voucher vacanza.

Il Rally della Val d’Orcia – valevole anche per il Campionato Italiano Rally Terra – avrà la cerimonia di partenza sabato a Radicofani (Siena) dalle ore 19, mentre le 6 prove speciali (due diverse da ripetere tre volte) si disputeranno nella giornata di domenica con arrivo finale sempre a Radicofani a partire dalle ore 16.

Il presente documento non ha valore regolamentare. Si invita a visitare il sito:
http://www.peugeotcompetition.it/2017/index.html

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO