CONDIVIDI

Peugeot 2008, il SUV compatto della Casa del Leone, un’auto adatta sia agli spostamenti in città, sia alle percorrenze extraurbane dove emergono le sue doti di maneggevolezza e di versatilità. 2008 rappresenta la scelta ideale per chi cerca un’auto compatta ma spaziosa, con una buona altezza da terra e una dotazione di bordo di classe superiore. Lunga 4 metri e 16, larga un metro e 74 grazie ad un peso di soli 1275 kg, la 2008 si dimostra agile e scattante. Il motore 1.6 BlueHDi da 120 CV vanta un’ottima elasticità e uno spunto molto brillante mentre la taratura delle sospensioni la rende confortevole su ogni fondo stradale.


Al volante della nostra Peugeot 2008 ci dirigiamo verso Siena ed in breve raggiungiamo la Val di Merse dove c’è un luogo che rievoca leggende di cavalieri e di spade nella roccia:
l’Abbazia di San Galgano. Un edificio che si inserisce perfettamente nelle regole di
costruzione delle abbazie cistercensi ed è la prima abbazia gotica della toscana. La
costruzione fu terminata alle soglie del 1200 e fu eretta in onore di San Galgano che nacque nel 1148 a Chiusdino, un piccolo borgo a pochi km dall’Abbazia in quella parte di Medioevo piena di violenze e soprusi. Lo stesso Galgano non era lontano da queste angherie ma si rese ben presto conto dell’inutilità di questo modo di vivere e si ritirò a vivere sulla collina di Montesiepi e come segno tangibile di rinuncia alla violenza conficcò la propria spada nella roccia con l’intenzione di usarla come croce su cui pregare e non più come strumento con cui uccidere. La particolarità dell’Abbazia che la rende così unica nel suo genere è appunto la mancanza del tetto, navate ed absidi a cielo aperto le conferiscono un fascino indescrivibile che l’ha resa patria di numerosi film di successo.


In questo nostro itinerario sulle colline senesi la dote migliore che emerge della Peugeot
2008 è senza dubbio l’agilità: il rivoluzionario Peugeot i-Cockpit esalta la guida di questo SUV dalle dimensioni contenute: il volante compatto aumenta il senso di controllo e di sportività dell’auto e la strumentazione visibile al di sopra del volante è proprio lì dove la vorresti per non distrarti durante la guida. Peugeot 2008 vanta un assetto fatto per divertire anche tra le curve ma sa anche coccolarti con un ottimo livello di confort. Da sottolineare infine anche la presenza dell’innovativo sistema inventato da Peugeot, il Grip Control che aumenta la motricità della 2008 anche su fondi a bassa aderenza. Prevede diverse modalità di guida: neve, pioggia fango e sabbia che consentono alla 2008 di avventurarsi su brevi percorsi in leggero fuoristrada ed affrontare in sicurezza anche terreni scivolosi e con poca aderenza.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO