CONDIVIDI

Che la 106 sia una terribile macchina da gara si sapeva, ma quello che è appena successo alla Coppa Nissena, in gruppo E1 ha dell’incredibile:

 

alle spalle del campano Piero Nappi con la sua velocissima Ferrari 550 si è piazzato subito dietro Domenico Chirico su Peugeot 106 che ha contenuto gli attacchi in Gara 2 del portacolori della Catania Corse Edoardo Cappello su Alfa Romeo 147, quest’ultimo accontentatosi poi del gradino piu’ basso del podio dello stesso Gruppo.

 

Niente male davvero per la piccola belva del leone rampante…

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO