CONDIVIDI

“Un angelo caduto dal cielo” cantava Lucio Battisti e alla filiale spagnola hanno preso alla lettera la celeberrima canzone per parafrasarla in chiave tecnologica. Spettacolare il realismo del muso della macchina che si infila nella sabbia.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO