CONDIVIDI

Era il 1984 e Peugeot, coadiuvata come sempre dal geniale Pininfarina, come al solito aveva visto lungo, anticipando di almeno un decennio quello che sarebbe poi diventato il fenomeno del mercato europeo: la station wagon compatta.

 

Questo il succo della famosa – mai abbastanza vista la sua straordinaria carica innovativa – 205 Verve che Peugeot lanciò proprio all’inizio degli anni Ottanta per studiare una nuova tipologia di sw.

 

Qui, infatti, c’erano già tutti gli elementi che poi avrebbero fatto la fortuna di questa categoria: grandi superfici vetrate, una coda inclinata simile a quella delle coupé e una grinta generale da piccola sportiva. Ancora una volta Peugeot aveva visto lungo!

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO